Home / Realizzazioni / Parquet Per Giardini

Parquet Per Giardini

Un giardino in collina

Di Carlo Rinaldini
e Graziano Rovatti

 

Art e Parquet è lieta di presentare il progetto di un parquet in giardino realizzato in una villa sulle colline di Bologna in collaborazione con Rovatti Giardini Group.
La scelta del pavimento in legno in ipé lapacho (linea Deck Experience) dalle dimensioni di 20 mm x 130 mm x 1200 /2400 mm con posa clips a scomparsa è stata fatta perché questo tipo di parquet si sposa perfettamente in questo ambiente.
La presenza della piscina e del giardino con un intensa vegetazione rispecchia la natura collinare circostante. Per questo si è scelto un pavimento per esterni come il parquet della linea Deck Experience che è resistente all`acqua, all`abrasione, alle intemperie, all`intenso calpestio…

GUARDA IL GIARDINO PRIMA:
Paquet per giardini border 1
GUARDA IL GIARDINO DOPO:
Parquet per giardini border 0
Le scelte fatte a livello progettuale naturalmente corrispondono alle esigenze espresse dal cliente.

La prima era quella di schermare l`area da adibire al giardino in collina delle visuali poco gradevoli del contesto intorno.
La seconda, era data dal fatto che si voleva creare una zona di vacanza che allo stesso tempo fosse conviviale e protetta da privacy.
Dal punto di vista architettonico/strutturale si tratta di un giardino con una forma particolare: è lungo e stretto. Tramite la vegetazione, la forma degli alberi strutturali, si è cercato di metter in equilibrio l`insieme tenendo conto delle dimensioni della casa e dei vari livelli di giardino.

Tutti questi aspetti sono stati considerati considerando la posizione, sfruttare al massimo l`irradiamento del sole, che specchiandosi sull`acqua emana ioni positivi molto utili al benessere dell`uomo. Tenendo conto dell`esposizione del sole e del suo percorso, si è voluto creare una zona solarium che permettesse appunto di sfruttare in modo ottimale questo spazio con materiali naturali che consentisse il massimo relax, potendosi addirittura sdraiare per terra, sul pavimento in legno, cosa che con altre pavimentazioni non è consigliabile.

Il giardino progettato si trova in una zona collinare (Porretta Terme), quindi si è voluto inserire una siepe sempre verde che oltre a creare privacy e schermare le visuali poco gradevoli ha soprattutto il beneficio di riparare dalle correnti fredde che vengono dal nord, passando a vari livelli di vegetazione naturale che hanno permesso di ammorbidire le forme, i colori e di creare prospettive diverse, da qualsiasi punto vengano osservate.

Poche sono state le piante scelte di grandi dimensioni e tutte lontane dallo specchio d`acqua. Questo per non togliere il sole, lasciare la massima trasparenza alla penetrazione della luce sulla piscina. Tutte le altre piante utilizzate sono di natura autoctona, tipica della terra dove si è andato a lavorare, in modo da avere il migliore inserimento a livello paesaggistico in equilibrio con il panorama circostante.

In questo progetto di giardino con parquet in collina è presente una caratteristica dominante: non c`è prato. La tipologia di verde applicata è volta ad abbassare al massimo i costi di manutenzione e i tempi che si dedicano a un normale giardino, perché gli spazi del prato sono sostituiti da piante tappezzanti in modo da evitare interventi di manutenzione con macchine meccaniche rumorose. Con un ambiente di questo tipo si crea un habitat naturale che non prevede manutenzioni ricorrenti, a fastidiose a volte.

L`obiettivo è evitare di avere questi elementi di disturbo in modo da creare una zona di benessere e relax la più serena possibile, dove si possono ammirare forme e colori in un continuo rincorrersi di fioriture e cromatismi durante tutto l`anno.